Impresa al femminile: primi bandi 2016

Il Ministero dello Sviluppo Economico affianca e sostiene l’imprenditoria femminile attraverso un nuovo bando che offre agevolazioni alle imprese di micro e piccola dimensione. Il totale degli incentivi ammonta a 50 ml di euro erogati dal Fondo rotativo del Ministero dell’economia e delle finanze presso il Soggetto gestore, Invitalia.

I beneficiari saranno imprese di micro e piccola dimensione in possesso del requisito di prevalente partecipazione da parte di donne (senza limite di età), costituite in forma societaria da non più di 12 mesi dalla data di presentazione della domanda

Saranno oggetto di finanziamento ammissibili, interventi relativi a:

– produzione di beni nei settori dell’industria, dell’artigianato, della trasformazione dei prodotti agricoli;

– fornitura di servizi alle imprese e alle persone in qualsiasi settore;

– commercio di beni e servizi;

– turismo;

– attività turistico-culturali, intese come attività finalizzate alla valorizzazione e alla fruizione del patrimonio culturale, ambientale e paesaggistico, nonché al miglioramento dei servizi per la ricettività e l’accoglienza;

– innovazione sociale, intesa come produzione di beni e fornitura di servizi che creano nuove relazioni sociali ovvero soddisfano nuovi bisogni sociali, anche attraverso soluzioni innovative.

Tipo di agevolazione: regime de minimis (fino al limite max di 200.000 euro), nella forma di finanziamenti alle imprese agevolati (mutui) a tasso zero, della durata massima di 8 anni, a copertura di non più del 75% delle spese. I programmi d’investimento devono prevedere spese non superiori a 1,5 milioni di euro. L’impresa beneficiaria deve garantire la copertura finanziaria del programma di investimento apportando un contributo finanziario, attraverso risorse proprie ovvero mediante finanziamento esterno, in una forma priva di qualsiasi tipo di sostegno pubblico, pari al 25% delle spese ammissibili complessive.

Come accedere: dal 13 gennaio 2016 per via elettronica con modalità a sportello.

Termini e modalità: Circolare direttoriale 9 ottobre 2015 n. 75445

Image Credit: Shutterstock

74 commenti

  1. Francesca 5 mesi |Rispondi

    Sto prendendo in considerazione l apertura di un negozio in franchising…

  2. Silvia Teresa Caroccia 5 mesi |Rispondi

    Vorrei aprire un laboratorio artigianale di trasformazione di prodotti tipici Cilentani e di personal chef

    • Redazione Redazione 5 mesi |Rispondi

      Buongiorno Silvia, se è residente nella provincia di Vicenza può iscriversi al progetto Brave! cliccando nel banner qui a lato o lasciando i suoi riferimenti alla mail info@progettobrave.it

  3. rosa 5 mesi |Rispondi

    Salve sono un’appassionata di cake desing. La mia idea sarebbe quella di aprire una piccola impresa in questo campo,o meglio ,un punto vendita, dove creare torte di cake desing,dalle forme e dallo stile che ogni cliente possa desiderare.torte bizzarre anche, destinate ad ogni evento possibile.

    • Redazione Redazione 5 mesi |Rispondi

      Buongiorno Rosa, se è residente nella provincia di Vicenza può iscriversi al progetto Brave! cliccando nel banner qui a lato o lasciando i suoi riferimenti alla mail info@progettobrave.it

  4. Ho 20 anni. Sono molto interessata a qualsiasi tipo di lavoro offriate. Esperienze nel settore turistico in quanto abbia frequentato la scuola alberghiera. Disponibile a spostarmi da un posto ad un altro. Contattatemi 3247831071 oppure all’email nataleriili1234@gmail.com

  5. Sara Sanfilippo 5 mesi |Rispondi

    Salve, sono Sara Sanfilippo da Catania, vorrei avere maggiori e più precisi dettagli relativi ai bandi e ai finanziamenti per l’impresa femminile.
    In attesa di riscontro
    un cordiale saluto
    Grazie
    Sara S.

  6. rita 5 mesi |Rispondi

    salve,
    gradirei info dettagliate,sono un’imprenditrice nel campo agricolo con progetto d’ampliamento in corso.

    distinti saluti
    grazie

  7. de francesco grazia 5 mesi |Rispondi

    desidero avere maggiori informazioni sui finanziamenti da voi pubblcizzati.

    attendo vostre

  8. Ottima notizia potete fornirmi dettagli per attingere a tali fondi per la associazione di cui sono ideatrice presidente . Grazie molte attento cortese riscontro.
    Facebook donne 3.1 together

  9. Vorrei mandare il mio progetto potete mandarmi via email cosa devo fare e i tempi grazie Alessia Degli Angioli

    • Redazione Redazione 5 mesi |Rispondi

      Buongiorno Alessia, se è residente nella provincia di Vicenza può iscriversi al progetto Brave! ed essere seguita da un tutor di Confartigianato. Per iscriversi può cliccare sul banner a lato oppure lasciarci i suoi riferimenti alla mail info@progettobrave.it

  10. Rita 5 mesi |Rispondi

    Salve io dovrei aprire un negozio in franchising con un altra amica.. E siccome dovrei chiedere un prestito di 100 mila euro X rientrare nel progetto volevo sapere come fare Delle agevolazioni a fondo perduto o giu di li.. Cosa ci sta e come porter far.. Grazie

  11. irene masciandaro 5 mesi |Rispondi

    Desiderei creare un concept che promuova il mio territtorio la puglia attraverso la vendita di prodotti alimentare tipici e le strutture tipiche ( trulli, lamie, masserie, osterie). Il turismo al momento rappresenta l’unica fonte di lavoro in crescita in Italia e in particolar modo la Puglia

  12. luana mitrugno 5 mesi |Rispondi

    Vorrei aprire un ente di formazione per estetica e parrocchiaere posso accedere?

  13. paola 5 mesi |Rispondi

    Bravi….servono agevolazioni del genere, aiutano a partire con progetti e sogni….. per ora grazieeee

  14. Rossana Liguori 5 mesi |Rispondi

    Sono interessata. grazie

  15. Antonietta 5 mesi |Rispondi

    Salve volevo sapere se con un attivita avviata si può accedere al finanziamento grazie

  16. ambrogia 5 mesi |Rispondi

    Vorrei sapere se posso accedere da sola il mio proggetto sarebbe aprire un ufficcio di servizi per anziani e disaggiati dando loro informazioni e trovando soluzioni

  17. Cristina 5 mesi |Rispondi

    Buongiorno, per favore vorrei un chiarimento sul limite di età perché sul regolamento si legge ….. Dai 18 ai 35 anni ovvero donne….ciò significa che non c’è limite di età purché si è donne oppure che non si può superare i 35 anni? Grazie mille

    • Redazione Brave! 5 mesi |Rispondi

      Buongiorno Cristina, il bando è promosso dal Ministero dello Sviluppo Economico, quindi, purtroppo, non sappiamo consigliarle su come agire. A presto

  18. Renata Contieri 5 mesi |Rispondi

    Buongiorno,
    Vorrei aprire un sito di e-commerce relativo all’artigianato locale (Napoli), per tutto ció che riguarda il mondi dei bambini.

    • Redazione Brave! 5 mesi |Rispondi

      Buongiorno Renata, purtroppo il Progetto Brave! è rivolto solamente alle residenti della Provincia di Vicenza e zone limitrofe. La terremo informata in caso vi siano novità.

      A presto!

  19. Anna Maria Falcone 5 mesi |Rispondi

    Salve, qui si dice “senza limite di età” ma sulla circolare c’è scritto da 18 a 35 anni, cosa è da prendere in considerazione? grazie

  20. Annalisa 4 mesi |Rispondi

    Salve ,vivo in Sardegna ho 43 anni e vorrei aprire un laboratorio sartoriale e artistico ,a chi mi devo rivolgere? E rientro rientro in questo bando?

  21. cinzia 4 mesi |Rispondi

    Salve. Vivo a cuneo. Affitta camere e/o bad & brekfast rientrano come attività che permettono di avere le agevolazioni? Grazie

  22. antonietta 4 mesi |Rispondi

    buon girno vorrei aprire un negozio di estetica a chi posso rivolgermi

  23. Michela carabelli 4 mesi |Rispondi

    Vorrei aprire un panificio a Genova

  24. Lucia Carrieri 4 mesi |Rispondi

    Vorrei avere notizie in merito all’apertura di Casa Vacanza in Selva di Fasano ( Br)
    Grazie

  25. Zulema 4 mesi |Rispondi

    Vorrei aprire Una Palestra con piu sale come sala pesi ,fitness,ZUMBA, Kick boxing, MMA , JUDO, ballo di gruppo,danza classica , latino, ect spero sia possibile averare il mio sogno

  26. FEDERICA 4 mesi |Rispondi

    salve io vorrei aprire un officina meccanica come devo fare?

  27. Cinzia 4 mesi |Rispondi

    Salve vorrei avviare uno studio di modellista , i finanziamenti coprono anche questo settore?
    Grazie
    Saluto

  28. Susy 4 mesi |Rispondi

    Salve, ho 54 anni e sono già titolare di una cartolibreria in provincia di Frosinone, ma per ampliare la mia attività, ho bisogno di una socia. In questo caso i requisiti sarebbero gli stessi? Ovviamente chiudendo la mia partita IVA e aprendo una nuova società. Grazie

  29. Giuseppina Acquafredda 4 mesi |Rispondi

    Salve ho già un centro estetico, mi piacerebbe ingrandire. Posso accedere alla richiesta del finanziamento? Sono in prov di Bari

  30. maria 4 mesi |Rispondi

    In pratica se non hai un bel gruzzolo da anticipare non hai diritto all’incentivo,in pratica sono favoriti sempre quelli che I soldi Gia Li ha,,chi e’disperato come me e’fregato.

  31. Maria 4 mesi |Rispondi

    Faccio parte di un’associazione culturale per la promozione dei campi flegrei, il territorio presso il quale vivo, vorrei crescere ma al momento non ho disponibilità economiche a sufficienza. Questo progetto è molto interessante e potrebbe fare a caso mio?!

  32. Miriam 4 mesi |Rispondi

    Ma c’è possibilità anche per donne ove 50 che.sono rimaste senza lavoro????

  33. Elena Armenise 4 mesi |Rispondi

    salve, vorrei sapere se nelle attività relative al turismo è compresa anche l’acquisto e la ristrutturazione di una struttura da adibire ad b&b o affittacamere. grazie!

  34. Marialuisa 4 mesi |Rispondi

    Salve sono marialuisa da Napoli, avrei intenzione di creare un aps e realizzare un progetto innovativo a favore degli anziani con riferimento all’attività fisica

  35. Roxana 4 mesi |Rispondi

    Sono della provincia de Pisa. Vorrei sapere dove devo fare la domanda

  36. Marianna 4 mesi |Rispondi

    Buongiorno a tutti e grazie per la notizia. Accolgo con grande entusiasmo questa novità, visto che già da un pò sto pensando ad un progetto per un asilo, aperto anche ai bambini affetti da disabilità psicofisiche. Io sono assistente sociale specializzata nel campo della gestione dei progetti d’impresa e proprio in virtù di tale possibilità, colgo l’occasione per chiedere un parere in merito a se possa considerarsi o meno, secondo il vostro giudizio, meritevole di accoglimento la mia idea imprenditoriale. Grazie in anticipo, buon lavoro

    • Redazione Brave! 4 mesi |Rispondi

      Buongiorno MariaLuisa, sicuramente il suo progetto è molto interessante. Purtroppo, il progetto Brave! è dedicato esclusivamente alle donne residenti nella provincia di Vicenza e zone limitrofe. Le auguriamo un in bocca al lupo per i suoi progetti futuri! A presto

  37. Vorremmo, io costumista, insieme ad una sarta ed una ricamatrice dell’oro (arte sopravvissuta solo qui), mettere insieme un piccolo museo privato sul costume antico delle donne dell’isola che attraverso gli abiti narri la storia di un isola marinara fin dai tempi dei fenici, dove si realizzino anche prodotti vendibili del raffinatissimo artigianato di ricamo e cucito del posto.
    Io sono autrice di un libro sull’argomento “L’oro del mare” (Dante&Descartes) e di Procida, segni sogni e storia di un’isola marinara (Nutrimenti) che dedica un grande spazio all’argomento.
    Con le mie collaboratrici abbiamo già realizzato una perfetta imitazione del costume settecentesco voluta dal Comune e là esposta.
    Aprire al pubblico questa attività e tradizione culturale isolana potrebbe allargare il discorso e far apprezzare il luogo, oltre a far scuola a nuove artigiane.

    • Redazione Brave! 4 mesi |Rispondi

      Buongiorno Elisabetta, sicuramente il suo progetto è molto interessante. Purtroppo, il progetto Brave! è dedicato esclusivamente alle donne residenti nella provincia di Vicenza e zone limitrofe. Le auguriamo un in bocca al lupo per i suoi progetti futuri! A presto

  38. Cat 4 mesi |Rispondi

    Non ci sono bandi che prevedano anche una minima parte percentuale del totale investito, come fondo perduto ?

  39. Angela 4 mesi |Rispondi

    Ho 45 anni e vorrei aprire a Casalbordino un.b&b o Affitta camere..grazie

    • Redazione 4 mesi |Rispondi

      Buongiorno Angela, sicuramente il suo progetto è molto interessante. Purtroppo, il progetto Brave! è dedicato esclusivamente alle donne residenti nella provincia di Vicenza e zone limitrofe. Le auguriamo un in bocca al lupo per i suoi progetti futuri! A presto

  40. Simona 4 mesi |Rispondi

    Possono partecipare al bando le associazioni culturali ?

  41. Redazione Redazione 5 mesi |Rispondi

    Buongiorno Rosa, può trovare tutte le informazioni direttamente a questo link: http://www.sviluppoeconomico.gov.it/images/stories/normativa/Circ_09_10_2015_n75445.pdf

Trackback per questo articolo

  1. Impresa al femminile: in partenza i primi bandi 2016 | Molfetta Discute

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi essere “BRAVA” anche tu? Iscriviti al progetto e scopri tutte le opportunità
iscriviti al progetto
Contact Form








×