Clelia Mattana, cambiare vita a 35 anni

“Non sognare la tua vita, vivi il tuo sogno”, questo è il mantra di Clelia Mattana, che qualche anno fa ha deciso di prendere il coraggio a due mani e fuggire da un lavoro di cui non era soddisfatta, per seguire la sua più grande aspirazione: vivere viaggiando.

Una scelta che pochi sarebbero in grado di fare: immaginate di lasciare un lavoro prestigioso e ben pagato a Londra, rifiutare una proposta di matrimonio e partire con un biglietto di sola andata senza piani per il futuro, proprio nel momento in cui amici e parenti si aspettano di vederti “sistemata”.

La storia di Clelia è piuttosto movimentata, ha lasciato la sua Sardegna a 19 anni per studiare a Torino, poi a Roma. A 30 anni la prima svolta: si licenzia per trasferirsi in Inghilterra, dopo aver fatto la ragazza alla pari si sposta nella capitale per lavorare a tempo indeterminato da Burberry. Per molti questo equivale a raggiungere il massimo delle ambizioni di una vita, ma Clelia era insoddisfatta, il suo corpo comunicava questo disagio con problemi di salute e attacchi di panico (di cui soffriva dall’età di 17 anni) intensificati.

I contatti con i fornitori esteri le hanno dato l’illuminazione: mollare tutto per viaggiare, seguendo ciò che desiderava davvero. Dopo 5 mesi di sacrifici per accumulare un’adeguata cifra di partenza, prende un biglietto di sola andata per la Thailandia.

Poco tempo prima di partire crea un blog per tenere aggiornati amici e parenti, ma è in Asia che scopre le vere potenzialità del web, il blog ha iniziato a crescere e le ha dato la possibilità di esprimersi nella scrittura e nella fotografia, due sue grandi passioni.

Ad oggi “Keep Calm and Travel” conta più di 100mila utenti unici al mese, ed è diventato la sua fonte principale di guadagno.

Il fatto di sentirsi pilota della sua vita le dà la forza di reagire e superare le paure e le difficoltà, tra cui le critiche di chi rifiuta queste scelte così radicali.

Con il suo blog Clelia vuole essere d’ispirazione per tutti coloro che si sentono prigionieri delle proprie vite. Non importano l’età e le difficoltà, se la nostra vita non ci rende felici dobbiamo trovare il coraggio di cambiare, qualsiasi sia la nostra aspirazione: viaggiare, cambiare ambito lavorativo, mettersi in proprio. Solo seguendo i nostri sogni potremo trovare l’entusiasmo perduto e lavorare con successo e passione.

Image Credit: http://theme.co/

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi essere “BRAVA” anche tu? Iscriviti al progetto e scopri tutte le opportunità
iscriviti al progetto
Privacy Policy
Contact Form








×