3 improbabili startup di successo

La mia idea è vincente? Si tratta di una meteora o riuscirò a gettare le basi per un business duraturo? Queste sono solo alcune delle domande che pone chi ha un sogno nel cassetto.

Trovare il proprio posto nel mondo del lavoro non è semplice, tutt’altro ed è necessario saper dosare perseveranza, determinazione e creatività: innovare è sicuramente un rischio ma a volte, anche la più strana delle idee può portare i suoi frutti.

Ecco un’interessante selezione di business ideas che, contrariamente ad ogni pronostico, hanno ottenuto un incredibile successo commerciale.

Catering post funerale

David Storke, ideatore di questo business, ha lavorato per quasi 30 anni in un’impresa di pompe funebri. Forte della sua esperienza sul campo ha deciso di creare la sua attività, ovvero, la vendita di pasti post funerale. Lo strano progetto prevede, nella fattispecie, che amici e conoscenti del defunto regalino ai familiari al posto dei soliti fiori un buffet. Idea folle? In verità no dato che David è operativo in tutto il territorio degli Stati Uniti.

Sculture di formaggio

Diventare miliardari vendendo sculture di formaggio. Sì, è possibile. Lo sa bene Sarah, soprannominata “The Cheese Lady” che ha messo la propria creatività al servizio del… formaggio. Ebbene sì, questa brillante imprenditrice realizza sculture di formaggio richiestissime durante matrimoni, feste di vario tipo, fiere ed eventi.

Polli a noleggio

Avete sempre desiderato trascorrere la vostra vita nella tranquillità della campagna ma vivete in città tra smog, cemento e traffico? Non temete, c’è chi ha pensato a voi dando vita ad un’impresa il cui business si basa sul noleggio di avicoli. Al costo di 350 dollari vi verrà affidato per un mese un “pollo urbano” così potrete godere dei piaceri dell’agricoltura e delle nuove fresche.

La lista potrebbe andare avanti ancora a lungo poiché le idee strampalate che si sono dimostrate vincenti sono moltissime, questione di fortuna? Forse, ma di sicuro un po’ di coraggio non guasta mai.

Fonte: Panorama

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vuoi essere “BRAVA” anche tu? Iscriviti al progetto e scopri tutte le opportunità
iscriviti al progetto
Privacy Policy
Contact Form








×